Twins interviste

GLORIA TWINS MAMMA DI PAOLO&MARIO

4 marzo 2015

Gloria ha 34 anni ed è una Salentina Doc. Vive a Miggiano un paesino vicino alle “Maldive”, una delle spiagge più belle della Puglia. E’ mamma di due piccoli teppisti (così li chiama lei) di 18 mesi, dall’aria furba e monella. Siamo “digital Penfriends” da oltre 2 anni, da quando un’amica ci ha messo in contatto perchè lei era molto incinta ed in cerca di un passeggino gemellare, io ero già molto mamma e felice di dare tutti i consigli possibili in materia.

Gloria mi fa ridare da morire con i suoi status e le sue foto modelle “Ecco come consumare un rotolo di carta stagnola in 5 minuti. Buongiorno và! ” oppure  “E niente! Stasera sul culetto di uno dei piccoli ho messo fondotinta scambiandolo per crema…”

Viva l’ironia e il sarcasmo: ingredienti perfetti per una Twins Mamma.  Ecco la sua Flyintervista

La tua prima reazione quando hai scoperto di essere incinta di 2 gemelli? 
Mi è mancato il respiro per qualche secondo e nella mia testa sono ruotati 100 mila pensieri in un millesimo di secondo!

Il futuro papà come l’ha presa?
Saltellava alle spalle ed implodeva di gioia dietro la ginecologa…ignaro di tutto ciò che gli sarebbe toccato!

Gemelli in famiglia?
Lontani… Stirpe materna! Ho sempre visto il mondo dei gemelli come un qualcosa che… A me non sarebbe mai capitato…

Parole chiave: Gravidanza, Parto, Latte, Sonno, Stress …Come è andata tirando le somme?
Gravidanza idilliaca, ho lavorato fino a 10 gg prima del parto.  Ho fatto il cesareo anche se il decorso post operatorio… (Lasciamo stare… è un ricordo ormai! ). Sono stata fregata poi da qualche giorno di “Baby blues”  ma ho imparato a gestire il senso di inadeguatezza.  Allattamento esclusivamente artificiale…chiamatemi pure mamma di serie B!. Ho avuto la fortuna di avere due nanetti che col sonno hanno sempre avuto un buon rapporto (tutti la loro mamma!!!) per cui poche notti insonni, fino ad oggi!

L’approccio con le prime passeggiate nel parco  era dettato da un unico pensiero fisso: e se piangono all’unisono che faccio? Ma poi ho imparato ad andare di ciuccio ed in questo modo riuscivo a fare anche la spesa, anche se i commercianti mi servivano sull’uscio perché non in tutti gli esercizi riuscivo ed entrare col mio trenino!

Hai mai vissuto momenti di sconforto?
Uff… Ricordo come fosse ieri il pianto isterico dovuto alle colichette. Lì ho pensato: non riuscirò mai a calmarli!

Sei già fuori dal tunnel impegnativo iniziale?
Assolutamente SI! Certo ora devo continuamente ergermi ad arbitro e separarli nelle loro tante zuffe. Ma la mia sicurezza ora  è direttamente proporzionale alla loro autonomia.

Il tuo passeggino perfetto?
Inizialmente li ho tenuti nella carrozzina Twins Pulsar della Cam. Primi due mesi navicelle per poi passare agli ovetti, decisamente meno ingombranti. Ma poi è arrivato lui: il mio mitico affiancato chicco echo twin rosso nero (rigorosamente acquistato dal papà milanista!).

Quando sei tornata a lavorare che sensazioni hai vissuto? 
E’ stato il mio toccasana. E’ stato un pò come rinascere e riprendere in mano la mia vita, dalla colazione al bar al ritorno all’aperitivo!  Tutto era scandito: io e il papi al lavoro e loro al nido. Ognuno al proprio posto. Ritmi più serrati, regole più rigide ed  organizzazione al top!

Quando vedi le altre mamme di gemelli, scappi o ti diverti al confronto?
Mi ci avvicino di proposito per testare il loro grado di esaurimento!

La tua famiglia.: fuoco, terra, acqua o fuoco?
Fuochissimo! Il calore che ogni giorno i miei piccoli riescono a darmi è immenso!

I colori per i tuoi bambini ?  
Paolo: azzurro.. il colore della pacatezza, della riflessività
Mario: rosso…colore dell’energia e vitalità

Pensi di separarli quando andranno all’asilo? 
Sono molto combattuta: sono continuamente influenzata dalle diverse correnti di pensiero. Se da una parte c’è la voglia di separarli ed “aprirli” quindi ad un mondo che va oltre la loro indissolubile coppia, dall’altra ho il terrore che vivano la separazione come uno shock. Ora, al nido, sono insieme…per fortuna ho ancora tempo per decidere le sorti della materna. Farò un’indagine accurata!

Com’è un papà di gemelli del Salento? 
Il papà fa tutto ciò che faccio io compatibilmente con i suoi orari di lavoro. Modernissimo e di larghe vedute…mi concede (e gli concedo) serate mondane una tantum per staccare la spina. D’altronde i figli si fanno in due!

E le nonne salentine?
Le nonne… Sante subito! Mia mamma in particolare è stata da me per il primo mese, ma è tutt’ora presentissima. Mi alleggerisce da tante faccende domestiche e soprattutto è un’ottima baby sitter per le serate in cui decidiamo di uscire con gli amici e ritornare indietro di qualche anno! marito e Paolo tra l’altro sono i primi nipoti in assoluto per i nonni e gli zii…per cui le coccole ce le prendiamo tutte…con le dovute regole!

Gloria, Twins Mamma di Paolo e Mario

Tre parole per descriverti prima di essere una Twins Mamma… 
Leggera, dormigliona, mondana

Tre parole per descriverti adesso…
Determinata, sorprendente, riflessiva

E la femmina?  
Femmina??!? Io ho già contribuito ad alzare il tasso di natalità…

…Ora tocca alle nuove leve!

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply Mario Rocco 5 marzo 2015 at 7:36

    Ecco, questo scritto mi piace perche&#39; mi rende partecipe.<br />Non leggo retorica, ma passione e affinita&#39;<br />Buongiorno e buongiochi……….!<br />.<br />.<br />

    • Reply Fly Mamy 5 marzo 2015 at 11:32

      grazie Mario! tutto vero, senza filtri e senza inganni!

    Leave a Reply