Twins interviste

ROBERTA TWINS MAMMA DESIGN

13 aprile 2015

Aria di Design a Milano ed anche in questa terra di Twins Mamme. Ho pensato che Roberta, la mia amica architetto e mamma di Adele e Riccardo, due gemelli di 2 anni e mezzo sarebbe stata perfetta per raccontarsi in un clima creativo che sa di nuove ed armoniche forme, estetica, stile… e che da domani inonderà la città.

Io e lei abbiamo partorito a distanza di un mese, ma nonostante la rispettiva voglia di incontrarsi dopo la nascita dei nostri twins, siamo riuscite ad incastrarci tra i reciproci deliri, solo dopo un anno e mezzo. Roberta è stata la prima Twins Mamma con la quale mi sono specchiata. E’ stato un momento semplice ed al contempo molto emblematico. Marzo 2014: finalmente un pranzo in cascina fuori Milano pieno di amici è l’occasione per rivederci e riconoscerci in questa nuova veste. Quel giorno uno sguardo sfinito e raggiante di due ragazzi molto simili a noi,  conquista il mio cuore. E pensare che solo qualche tempo prima eravamo tutti viaggiatori, cazzeggiatori che facevano quello desideravano e non badavano a nulla. Proprio in questo periodo, ci incontravamo sempre in Zona Tortona,  tra installazioni, spazi da visitare e fidanzati ubriachelli  sfinititi dai tanti free drink da riportare a casa…Ora parliamo in un certo senso ancora di Design ma questo concetto va visto in un’altra chiave: ovvero come un’ attività alla base della costruzione e realizzazione di un oggetto complesso, materiale o concettuale…e non mi riferisco ad  alcun elemento di arredo ma del mondo dei gemelli!

twins-mamma-roby_flymamy_cover

La tua prima reazione quando hai scoperto di essere incinta di 2 gemelli?

Totalmente incredula! A 40 anni compiuti mi sembrava già un miracolo essere rimasta incinta la prima volta che ci abbiamo provato, figurati quando il ginecologo mi ha detto che vedeva due cuoricini battere! Mi sa che mi sono giocata la fortuna di una vita in un colpo solo ….. o meglio due!

E la sua ?

In cuor suo credo che lo sperasse …. è figlio unico cresciuto con due cugini gemelli.

Che rapporto c’è tra i tuoi piccoli e vedi una differenza caratteriale correlata dal fatto che siano maschio e femmina? 

Si, una più espansiva e uno più introverso, e la cosa è stata chiara fin dai primi giorni di vita. Adele ama le coccole, ha bisogno del contatto fisico, non ha mai voluto il ciuccio e a due anni e mezzo è una chiacchierona! Riccardo non si è mai addormentato in braccio, è indipendente …. tranne che dal ciuccio e a volte dalla mamma ….. ed inizia ora a costruire le prime frasi comprensibili (o quasi). Tra loro c’è affiatamento ed un rapporto abbastanza equilibrato, Adele tende a fare “la maestrina” cercando di imporre la sua volontà al fratello, che a volte la ignora ed a volte cede …. ma secondo il padre quello è un “tipico equilibrio maschio-femmina”!

twins-mamma-roby_flymamy_07

La vostra casa è cambiata da quando ci sono loro?

Non è più una casa ma un totale CASINO! E’ tutto in disordine, o almeno ai miei occhi …. Per essere positivi diciamo che : un’allegra “selezione” di piccoli (e non) oggetti plastici e colorati ogni giorno ESPLODE e faticosamente re-implode ciclicamente, una pseudo-installazione artistica. Siamo entrambi architetti, con l’arrivo dei gemelli abbiamo dovuto apportare delle modifiche alla casa da singles-conviventi di prima, e non è stato facile ….. abbiamo dovuto dotarci di armadi capienti a discapito della cabina armadio “ a vista”, la “stanza delle cose” che ospitava campioni di materiali, prototipi, maquette, cimeli da mercatino, ricordi di viaggio, è diventata la stanza dei bambini e tutto è finito nel sottotetto….., sono comparsi due seggioloni ai capotavola del pranzo e la libreria ha una reparto bimbi

twins-mamma-roby_flymamy_03

Le peculiarità funzionali ed estetiche di una casa con gemelli? 

E’ tutto doppio, da subito, quindi fondamentale selezionare attrezzature ed arredi poco ingombranti, che spesso si rivelano essere anche i più utili e versatili. Anche il fattore costo ovviamente incide. Per il design d’autore e molte aziende del settore arredamento, il “bambino” è ancora un mondo ( e un mercato) da esplorare. In produzione ci sono pezzi bellissimi, iconici ed entrati nella storia del design, ma credo che ancora molto si possa fare. IKEA rimane “purtroppo” e per fortuna (!) ancora un punto di riferimento per tutte le tasche.

Com’è viaggiare con due? Che meta consiglieresti ad famiglia con due, under 3 anni che deve proiettarsi nel suo prossimo viaggio estivo? 

Non è VIAGGIARE ma “viaggiare”, in ogni caso non ci perdiamo d’animo: basta organizzarsi! Quando i piccoli avevano 4 mesi abbiamo fatto il primo viaggetto : Roma in 4 giorni, a/r in treno – passeggino e zaino in spalla. L’obbiettivo era sopravvivere e invece è stata una bella vacanza, abbiamo visto i luoghi, gli edifici e le mostre che ci interessavano. Come meta per un viaggio estivo consiglio Sythonia, la lingua centrale della Penisola Calcidica – Grecia. Ci siamo stati lo scorso anno, con e su consiglio di una coppia di amici, anche loro con bimba di due anni. E’ un posto perfetto per una vacanza di mare: facile da raggiungere con un’ora di volo Ryanair Orio-Salonicco, mare caraibico, spiagge e calette attrezzate, poco affollate e raggiungibili in auto, poca gente in generale e costi decisamente contenuti per vitto e alloggio.

twins-mamma-roby_flymamy_06

La tua famiglia. Aria, terra, acqua o fuoco?

Mah …. forse Acqua, ma anche Terra …. Un globo “terra acqua” diciamo.

I colori per i tuoi bambini?

Rosso Adele e Blu Riccardo

La loro favola o libro preferito…

Adele: Cappuccetto Verde (Munari)

Riccardo : I pompieri ( autore ignoto !?)

Tre parole per descriverti prima di essere una Twins Mamma 

Libero Professionista quasi-Affermato

Tre parole per descriverti adesso

Mamma Professionista quasi-Affermata

Il tuo prossimo progetto da architetto? 

La cameretta per Adele e Ricki, che sia degna di chiamarsi così!

Il tuo prossimo progetto da mamma? 

La cameretta per Adele e Ricki, che sia degna di chiamarsi così!

twins-mamma-roby_flymamy_profile

Roberta Twins Mamma di Adele e Riccardo…e Marco Twins Daddy

Cosa mi consigli per questa Design Week 2015 da fare con pupi…

Fondazione MUBA – Museo dei bambini Milano…c’è un bellissimo programma!

fondazione muba

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply