Books & Play

DIY: CREARE UN ALBERO DI NATALE CON I TAPPI DEL VINO

9 dicembre 2015

Stanchi dei soliti addobbi e alla ricerca di ispirazione per creare qualcosa di davvero originale che vi faccia pensare al Natale? Seguite questo Tutorial…Creerete con la zia Barbara l’Alberello Ubriachello!

Avete fatto l’albero? Seee

Lucine per casa? Seee

Presepe? Seee

Adesso non vi resta che godervi il vostro salotto ed entrare senza stress e con un po’di godereccia poesia nel giusto spirito Natalizio. Non pensate troppo ai doveri, a tutte quelle cene di Natale comandate/anticipate che spuntano come funghi. Lasciate forse un po’ al caso l’organizzazione…fate un bel respiro…e magari pensate al vostro lavoretto di Natale. Perchè creare fa bene, dipingere ed incollare fa star meglio e donare qualcosa fatto con le proprie mani è il futuro. 

Questo tutorial nasce in collaborazione con la zia Barbara, creativa donna sempre al mio fianco da più di mezza vita. Zia dell’anno che con le sue manine ed un po’di colla a caldo può fare di tutto. E così ha realizzato un Albero di Natale con i tappi davanti ai miei occhi, condividendo con me piccoli trucchi  che serviranno a chiunque desideri realizzare questo oggetto stiloso (giá supercool), in linea con la mia “filosofia dell’arte fai da te”centrata sulla semplicitá e casualitá. In amicizia, l’abbiamo soprannominato come l’Alberello Ubriachello. Se cercate ispirazione seguite i passaggi!

Ecco cosa vi occorre: 

  • Tappi di sughero  
  • Vernice acrilica di due tonalità. (verde e rossa vanno benissimo, ma spaziate pure con la vostra fantasia e gusto)
  • 1 Pennello per dipingere 
  • 1 Base in sughero (il sottopentola ikea è l’ideale)
  • 4 Stecchi di legno da spiedini 
  • Colla a caldo con tanto di pistola 
  • Forbice 
  • Decorazioni a vostro piacimento (nastri, palline…)

Nota: Per quanto riguarda i  Tappi, per un albero di 25-30 Cm ve ne occorreranno circa 100.

albero-natale-con-tappi-tutorial-fai-da-te-dettaglii

Potete acquistarli in stock in negozi specifici che vendono prodotti correlati al vino,  ma se sono “veri” l’effetto finale sarà molto più poetico.

Quindi per ogni bottiglia che berrete durante l’anno, mettete da parte un tappo. Se consumare ogni tre  giorni una bottiglia di vino, vi sembra un ritmo troppo sostenuto per il vostro povero fegato,  allora spargete la voce in giro tra amici e parenti, oppure chiedete a qualche enoteca amica ( come ha fatto la zia Barbara) di mettervi da parte questa pregiata merce.

Da dove iniziamo?

Passaggio 1 -Dipingere i tappi

albero-natale-con-tappi-tutorial-fai-da-te-occorrente-1

Dipingete i tappi nei due colori che avete scelto. Barbara ha scelto il verde ed il rosso. Per avere un po’ di movimento dovrete dipingere 20 tappi in un modo e 20 tappi nell’altro. Lasciate asciugare e nel frattempo andate avanti nel vostro lavoro…

Passaggio 2 – Creare la  base.

albero-natale-con-tappi-tutorial-fai-da-te-struttura,jpg

La zia Barbara ha pensato di creare con dei legnetti da spiedini una croce, alla quale poi hai sovrapposto all’esterno altri 4 legnetti. Risultato finale: un quadrato/incorciato. Il tutto è stato fissato con della colla a caldo. Una volta creata la struttura, l’ha fissata ad una base in sughero sia per avere maggiore stabilità d’appoggio che per beneficiare di una struttura circolare di riferimento per la creazione dell’albero.

Passaggio 3 – Iniziare ad incollare i tappi.

albero-natale-con-tappi-tutorial-fai-da-te-struttura-pt-2

Incollare i tappi con la colla a caldo creando una prima base che servirà a sorreggere il nostro albero. I tappi vanno messi in maniera piuttosto ravvicinata. Seguire l’istinto…Parola chiave: finto caos!.

Passaggio 4 – Creare una torre

albero-natale-con-tappi-tutorial-fai-da-te-inizio

In questa fase regna la fantasia, dovrete costruire una sorta di “cono al contrario”… Quindi i vostri tappi dovranno sovrapporsi in maniera diversa. Alternando l’orizzontalità, alla verticalità. Aggiungete gli  ultimi tappi e create la punta.

albero-natale-con-tappi-tutorial-fai-da-te-completo

Passaggio 5 – Decorare e Regalare…

La Zia Barbara in questo caso l’aveva pensato proprio per i nostri amici del negozietto Ciaccia coi Ciccioli: la sua vineria preferita dove insieme ci gustiamo un calice ed  una bruschetta del buon umore.  Non c’era posto migliore…e per quell’Alberello Ubriachello è stato un po’come tornare a casa..

alberello-con-tappi-vetrina

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply