Mamma

10 COSE CHE UNA FUTURA MAMMA HA BISOGNO DI SENTIRE

8 dicembre 2016

Mancano pochi giorni al parto e lei, la futura mamma non ce la fa più ad aspettare. Cerca solo consigli e piccole certezze. Ecco un decalogo con le cose belle da dirle. 

Ieri mi sono trovata a fare una chiacchierata con Melania, mia cugina più piccola che da qui a pochissimo diventerà mamma per la prima volta. Ufficialmente tra 7 giorni completa la sua quarantesima settimana, e per quanto il suo carattere non sia assolutamente ansioso, vanta un corso pre parto ed una gravidanza andata alla grande…oggi, ad un passo dal grande evento sogna solo due cose: non soffrire e sgonfiarsi.

Quando inizia il vero countdown, la valigia dell’ospedale è già pronta, sapere in una maniera più o meno veritiera quello che accadrà la farà sentire più sicura perchè una futura mamma ha solo bisogno di questo: di una pacca sulla spalla, di occhi positivi e di qualche piccolo consiglio.

Taccia quindi chi ha avuto un’esperienza troppo forte. Complicazioni. Travagli surreali e da almanacco o epidurali mal riuscite. Non me ne vogliate ma una futura neo mamma ha bisogno di forza e non di certo racconti dall’aria “mai più nella vita baby”.

E così ci siamo ritrovate a parlare del mio parto, delle sensazioni che ho provato,  dei momenti buffi vissuti e delle attese. E dopo questo amarcord dall’aria tenerissima ho elaborato anche un breve decalogo con le cose  belle da dire ad una futura mamma che partorirà a giorni: 

1.Fai training sul respiro. Ritagliati ogni giorno uno o più momenti in cui chiudi gli occhi e senti l’aria entrare dal naso, passare nella testa, fin sopra gli occhi, e se riesci anche nella pancia, sul petto. Fai training perchè il respiro sarà alla base di tutto durante il tuo travaglio.

2. Mangia leggero, mangia sano, evita cerimonie che ti imporranno un menù importante e una carrellata di portate perchè tu dovrai essere sempre pronta e possibilmente senza problemi di digestione in corso.

3. Non vivere i giorni finali come una penitenza. Cerca di goderteli al meglio, di nutrirti di belle sensazioni,  del calore della tua famiglia e degli amici. E mi raccomando: capelli sempre puliti!

4. Passeggiare, fare le scale con le dovute accortezze, andare all’Ikea o fare l’amore pare che aiuti a velocizzare i tempi per incentivare la creatura a voler uscire.  Io posso confermare una della 4 opzioni!

5. Fregate dei i kg di troppo…Accade, davvero a tutte. Qualche donna prende poco peso, altre di più, non siamo tutte uguali, ma vedrai che appena nato il tuo piccolo, il tuo metabolismo si riattiverà.  Camminerete tanto, spingerai un passeggino, ti attiverai e perderai peso un po’ alla volta.

6. Il parto è davvero istinto.  vedrai è come andare in bagno…anzi è quello il vero segreto. Sarà poco poetico ma è come superare una grande stitichezza e se pensi proprio a quello le tue spinte saranno corrette.

7. Non pretendere troppo dal tuo compagno nel momento del travaglio o della fase clou. Sarebbe meraviglioso se tutti fossero massaggiatori professionisti e maestri zen. Ma visto che probabilmente non sarà così, fai come me, assegnagli tu un piccolo ruolo, concordato già prima (nel mio caso fu lo spruzzarmi l’acqua termale per rinfrescarmi) e lui si sentirà pronto ed utile.

8. Non aver paura di partorire naturalmente e non scoraggiarti se le cose dovessero andare più alla lunga.  Se ci credi fino in fondo ce lo farai davvero! E fiducia massima verso il team che ti sta seguendo. Loro saranno la tua salvezza. Le mie bimbe (gemelle) sono nate naturalmente perchè ci ho creduto e per fortuna non ci sono state complicazioni!

9. Come sta il futuro papà?

(questa domanda sensibilizza l’animo materno verso la categoria maschile da da questo momento in poi sarà ben poco calcolata) 

10. Vedrai che appena nato, tutto svanirà in un attimo. I dolori provati, la stanchezza, i tanti pensieri. E quella grande pancia che ora non ci sarà più forse ti mancherà. Sarà andato tutto bene e tornerete presto a casa insieme e da li…

Vivrete per sempre tutti felici e contenti….

Think Positive!

 

 

 

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply