Fly Diaries

THANKS TO: RINGRAZIAMENTI DI UNA GRAVIDANZA

7 settembre 2012
Ho fatto la mia visita più importante. Quella carica di aspettative e proiezioni. Quella piena di domande e nella quale sarebbero emersi numeri, date, pesi, prospettive. Nella mia testa era il penultimo quadro, quello in cui bisognava uccidere due draghi a sette teste, scalare la torre ed arrivare allo scrigno magico che  conteneva la chiave per passare dal livello “ci siamo quasi eh..” al  OK CI SIAMO! : ovvero il quadro finale, quello più cazzuto!

Nei vari manuali della perfetta futura mamma letti in questi mesi mi suggerivano di annotarmi tutte le domande in una lista che avrei poi dovuto sottoporre in tale occasione alla mia ginecologa. C’ho anche pensato, per  fortuna non mi sono fatta convincere e non l’ho fatto. Non uso l’agenda per lavoro e non faccio liste della spesa, figuriamoci quando si parla di emozioni di questo calibro. Ovviamente il risultato è che dopo un esauriente colloquio mi sono dimenticata delle cose che volevo chiederle …ma meglio così..non si può avere tutto sotto controllo!

A proposito di controllo quello che è venuto fuori è che le piccole sembrano stare proprio in forma, sono cresciute e gli sono cresciuti pure i capelli. Ovviamente da due giorni non faccio che immaginarle con una chioma fluente tutta spettinata, a volte bionda, a volte castana, che mi guardano e sbadigliano.
Anche di sbadigli ne ho visti..in realtà è l’unica cosa che le scriccioline si degnano di mostrarmi, perché salvo culetti e piedini, da 3 mesi a questa parte vige molta privacy da quelle parti se non sotto forma di smorfiette. Comunque, di una cosa possiamo essere certi: ad oggi non manca molto! Ma non oso svelare date ne proiezioni sennò entro in un countdown odioso che non mi appartiene. Soffro da morire già la notte di capodanno di fronte al terribile meno 10, 9 , 8, 7….figuriamoci se applico ed innesco la bomba per questo big event. Insomma top secret per un po’ miei cari lettori.

“E stì cazzi!”forse qualcuno dall’altra parte leggendo questa ultima riga avrà pensato tra se e se…Per quel lettore quindi tutto ok, per gli altri direi che creare  un po’ di suspance ci stà e poi ricordiamoci che  a comandare sono le pupe e qualche scherzetto potrebbero anche farlo quando meno ce l’aspettiamo.

IO intanto preparo il discorso ed i ringraziamenti. Anzi vado di getto e lo pubblico adesso che poi sotto emozione non si combina niente..Agli oscar succede sempre così..

Thanks Mamy perché hai sopportato ogni mio ormone impazzito. In particolare quello telefonico che in questi mesi mi ha regalato bellissime performance.  Per non parlare della tua collaborazione come servizio taxi, accompagnamento, sostegno psicologico all’ikea, trasloco, vita da sarta improvvisata, lavanderia e stiro quando eravamo senza lavatrice, lavanderia e stiro ora che siamo con la lavatrice. Amore per le bimbe esploso in te che comporterà una tua fuga da casa, un abbandono del tetto coniugale e trasferimento da noi.. (tranqui Lore, è solo una proiezione!)

Thanks Brothers perché per quanto siete VOI  i piccoli ed IO sono la sorella MAGGIORE, mi ricordate costantemente di non fare tropo la matta. Che palle..! ma grazie mi è servito..le pupe ve ne saranno grate!

Thanks a mia suocera perchè non solo si è sparata  in mio soccorso un trasloco mica male nel mese di  luglio ma e si è vestita  da mamma e si è comportata come tale, e soprattutto secondo me ha scoperto un po’ come sono fatta e mi  ha rispettato come solo quell’altra santa del punto 1 è in grado di fare.

Thanks ai miei amici, che nonostante sia diventata una panciona astemia continuano ad invitarmi a fare aperitivi, serate insieme e non mi hanno lasciato marcire in questo altro mondo che sa di quiete e lavaggi con amuchina! E alle mie amiche già mamme che sono per me delle eroine, a quelle che come me stanno per diventarlo e a quelle che ancora non ce l’hanno in testa. Ragazze siete delle sorelle e zie che so che accorreranno in mio soccorso come nelle puntate di Sex in the City, quando Amanda diventa mamma e tutto attorno a lei un po’ cambia. Ma loro, le ragazze, restano sempre al suo fianco!

Thanks ai miei colleghi Swider che per quanto lavorino nell’algido e terrificante mondo della moda 😉 ed io li abbia piantati in asso quasi da un giorno all’altro  perchè condannata  agli arresti domiciliari, in questi mesi con piccoli gesti e messaggi mi hanno fatto sentire che la mia presenza manca un po’ da quelle parti e che infondo mi vogliono veramente un po’ bene e sono felici per me!

Thanks a Barbara, la mia ginecologa perché è stata top dal primo momento, mi ha trasmesso forza, determinazione e tranquillità e ha fatto si che si  innestassero in me. Eppoi anche di fronte al mio poco peso preso…non mi ha mai sviolinato! Grazie Barbara perché diversamente mi sarei sentita autorizzata a festeggiare e a mangiare x 3! Che tattica

Thanks al futuro papà perché da quel 16 febbraio e da quel “amore sono molto incinta” pronunciato sotto shock,  non ha smesso un attimo di starmi vicino e sopportare le meraviglie di 3 donne in una. Non serve la lista delle cose che ha fatto per me perché sarebbe solo un così sdolcinato elogio da far cariare i denti. E per una questione di tattica – vedi sopra –  (c’è ancora una vita insieme da portare avanti) non posso lasciarmi troppo andare. Ti amo. ti amiamo. Grazie Lore.

Thanks a chi legge assiduamente questo blog, e non parlo solo dei  mie amici e delle mie zie lontane ma anche di chi mi ha conosciuto a caso in rete ed in questi mesi ha assaporato  le storielle della mia gravidanza e mi ha confidato che sono stata in grado di far sorridere, a volte anche piangere (sono le zie 😉 e mi hanno incitano a portare avanti questo progetto suggerendomi di andare presto oltre quel  sottotitolo “semplicemente molto incinta” messo sotto Flymamy  e diventare presto ancora qualcosaltro, alla luce delle prossime evoluzioni. In uno dei mie primi post, avevo scritto: “c’erano LORO, e c’ero IO“. Bhè rettifico con un “presto ci saremo Noi”

Thanks a voi pupette capellone…grazie di essere arrivate nella mia vita. Siete la sorpresa più incredibile in questa ricerca costante di emozioni che mi ha sempre accompagnato.

Vi aspetto…
ma…
fate con calma!

by una ragazza semplicemente molto incinta

flymamy_oscar

You Might Also Like

3 Comments

  • Reply Loloo 7 settembre 2012 at 11:32

    A dire il vero… manca ancora un &quot;thank&#39;s to&quot;!<br />Ed è sicuramente quello più importante!<br />GRAZIE A TE! Semplicemente di essere Alessia esattamente così come sei ♥

  • Reply MammaRoby 17 settembre 2012 at 9:10

    Bravo Lollo… questo è il thank&#39;s to più importante… Sarai una madre fantastica… sarete due genitori fantastici e noi saremo vicino a voi sempre!<br />Ale armati di tanta pazienza perchè ce ne saranno tanti altri di luoghi comuni che sentirai dalle &quot;sciure&quot; e che odierai!!! Il &quot;ci siamo quasi eh&quot; è solo il primo :-)<br />Vi voglio bene ragazzi!

  • Reply elisa 20 settembre 2012 at 22:11

    Ciao Fly, era un po&#39; che non navigavo tra i mummy blog, ormai mi sento &quot;vecchia&quot; perché i miei bimbi hanno cominciato asilo ed elementari, quindi mi sono trovata a leggere i tuoi post con un po&#39; di nostalgia e con il sorriso. Perché è bello vedere future mamme che si raccontano alle altre mamme (e alle zie lontane) per condividere gioie e dubbi sul viaggio bellissimo che è il

  • Leave a Reply