Fly Diaries

PARIGI CHIAMA…MILANO RISPONDE

30 novembre 2012

Il meteo.it è sempre stato un mio alleato. Una droga, una dipendenza, un’abitudine. Conducendo una vita a due ruote di quelle della serie “finchè neve non ci separi”, per me è sempre stato fondamentale sapere con una vaga precisione cosa riservava il domani, per poter spiegare al Renegate che c’è in me se per caso doveva restare a casa, per dar spazio ad una signorina per bene con ombrello in mano e stivali da pioggia ai piedi. Nonostante abbia abbandonato le 2 ruote, per un 4 ruote motrici, seduta familiare, spinta manuale con 1 cavallo in croce ovvero, me stessa, il meteo.it è sempre presente di questi tempi e consigliere nel nostro piccolo regno. Oggi ad esempio si dice che domani e dopodomani forse pioverà.. e a seguire arriverà  presto il grande freddo, con la raccomandazione di tenere donne e bambini sotto le coperte. Prepareremo conserve per sempre!

Ogni tanto mi sembra di essere tornata indietro nel tempo e di vivere un’altra epoca.

Questa riflessione deve tornarmi spesso in testa perchè come regalo di compleanno a Lore ho difatti escogitato un servizio fotografico home made a tema casalinga mamma anni ’50..ma questa è un’altra storia e questa giusto un’anteprima celebrativa del mio attuale status 😉

Tornando a noi…bhè che dire: alle mie pupe stare fuori le rilassa…a dire il vero le stende. Tu esci per 2 ore, loro dormono ininterrottamente. Prolunghi a  4…
idem con anche annessi e miracolosi salti ti poppate. (in casa se dormono 30 minuti di giorno è tanto di stì tempi..quindi noi vogliamo la strada!) Io vi adoro ma siete impegnative ve l’ho mai detto?!

La legge dello stare fuori, vige dal lunedì al sabato..e così lo scorso weekend abbiamo addirittura improvvisato un  pic nic al parco a base di sushi e foglie secche con la Zilvia che come me porta avanti la filosofia “usciamo che è meglio”.

Mentre due amiche da una vita con la rispettiva prole scambiavano chiacchiere e sfoghi su una panchina il pensiero è andato a Paris dove nello stesso istante quelle malandrine delle girls forse si stavano svegliano tutte confuse con un cerchio alla testa e la promessa di non bere mai più nella vita.

Adoro questa promessa!

A Parigi lo scorso weekend c’è stata una reunion delle ragazze. Tema del giorno: 10 anni fa trallalero trallalà! Assente giustificata oltre a noi anche la Manuelina che con il piccolo Giulio di neanche 2 mesi forse non era ancora il caso che aderisse alla crew delle scalmanate.

Nostalgia canaglia..eh si!
10 anni fa eravamo tutte a Parigi in quei giorni..le Girls ci erano venute a trovare per godersela un po’ con noi. Io mi ero trasferita da neanche due mesi in una mansarda dall’aria alternativa e poetica in rue de Panamà, alle spalle di  Monmatre e nel cuore del quartiere Africano. Quanta Poesia, quanta libertà, quanto divertimento. Zero studio e tanta vodka in compagnia di Lilli, Alice e Silvia.

E così questo weekend c’era il primo anniversario dai grandi numeri. Ragazze folli e danzerine per una notte parigins, verso neomamme dall’aria vagamente stanca ed isterica dall’altra…ma con un gran sorriso stampato sulla faccia e quell’aria rock n’ roll comunque dentro!

Girl power sempre! Mi mancate…
baci girls!

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply