WELL BEING

VI RACCONTO TUTTO CON UN VIDEO

12 ottobre 2015

…”Era il 13 agosto, L’afa distruggeva la fantasia e la voglia di fare. Era uno di quei pomeriggi in cui la cosa giusta era galleggiare in acqua. Tutti erano in vacanza ed ognuno nel suo mondo. In quei giorni da noi al mare c’era divieto di balneazione. L’acqua era limpida ma intoccabile.  Una maledizione vietava a grandi e bambini di rinfrescarsi. I più temerari facevano finta di niente trasformando quel divieto in leggenda. Noi cuocevamo a fuoco lento cercando di inventarci altro da fare. …

Quel giorno ho deciso di tuffarmi in un nuovo ed altro mare: Youtube.

Sono così entrate in campo in questo progetto chiamato Flymamy, la mia voce, le mie espressioni, le incertezze e le facce buffe. Inaspettatamente è apparsa anche una timidezza che non avevo mai conosciuto prima.  A darmi grinta c’erano  tre video realizzati con un telefonino che parlavano di ciucci, pannolini e borse del mare. Erano tutti rigorosamente privi di  montaggio, con l’ audio basso e delle mani che si muovevano all’impazzata. Per quell’occasione ho scritto un post delirante che urlava AIUTOOOOOO da ogni poro.

Le poche cose che apprezzavo erano lo spazio attorno a me in stile “Biancaneve in vacanza” che è la sensazione che trasmette la mia casetta del mare, l’aspetto rilassato del mio viso non più urbano da mesi ed il menefreghismo di quel momento. Mi dicevo “non ti preoccupare..prima o poi sarai meno di legno, sarai più sciolta e più te stessa”. A settembre ci pensi…Per ora fallo!.

E così è stato.

A settembre, nel bel mezzo di un inserimento all’asilo, una fashion week delirante, e tra qualche tachipirina ed aereosol è arrivato Davide, un regista e mio grande amico da più di 15 anni. Ci siamo conosciuti i primi giorni dell’università…Vi dico solo che lui aveva mille treccine lunghe ed io dei ricci very blondy e very crazy. Siamo cresciuti portando avanti le nostre passioni per i corsi di cinema di Gianni Canova e l’odio per Economia Politica. Tutto questo tra pomeriggi al parco e birre al Mom. Poi sono arrivati anche i primi set insieme e perfino un ruolo da cupido per lui. Vi dico solo che uno dei suoi più  cari amici  è diventato un mio grande amore, l’unico che è riuscito a superare il mio tempo massimo di fidanzamento di 9 mesi, che mi ha fatto cambiare due case e che con me ha messo su famiglia.

E così quasi per gioco, in una mattina di settembre  lui mi ha posizionato una telecamera davanti alla mia buffa faccia ed ha gridato azione! Voleva dare un  briciolo più di sapore e decenza a questo progetto video chiamato Flymamy.  Finalmente posso raccontarvi un sacco di cose e con tutto un altro taglio!.

Oggi è lunedì e mi armo di buoni propositi, serenità e leggerezza per  (ri)presentarmi. Special guest di questo primo video Emma&Nina ed Adriana (alias mia mamma). Eppoi un po’ di me, del mio vissuto, del mio mondo, della mia quotidianeità.

Sappiate che la faccetta “buffa”, che ho volontariamente deciso di mettere come cover,  sia per il video che per questo articolo è un fermo immagine estrapolato dalla clip. Mi piaceva perchè mi faceva ridere! Io sono così faccio un sacco di smorfie e questa è solo una delle tante. Non lo faccio apposta, quindi se vi dovevo presentare le cose come stanno, cantando verità, allora che verità sia…!

L’unica raccomandazione che vi faccio è….

 ISCRIVETEVI AL CANALE!!!! 

In programma tanti  nuovi video, fatti come si deve dal mio amico Dave e altri fatti un po’ a caso da me… Se ce la faccio on line ogni mercoledì un nuovo FlyVideo! Per ora gustatevi questo primo racconto….

Se volete scoprire tutti i lavori video di Davide Enrico Agosta cliccate qui : DEAPROD

Grazie Dave!

 

 

 

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply